II DITO

Il II dito si articola nella sua porzione più prossimale con il II Metatarso.

Descrizione tecnica :

I disturbi più frequenti a carico della II falange sono rappresentati dalla formazione di:
Dita a griffe (ipertono dei flessori lungo e breve delle dita)
Dito a Martello in cui abbiamo una serie di fattori correlati: La deformità in flessione
plantare del metatarso, perdita della funzione dei muscoli lombricali, scompenso tra
muscoli interossei mediali e laterali e ancora paralisi flaccida dei muscoli estensori
lunghi e brevi. Nell’immagine, il dettaglio del II dito a martello.
Avampiede addotto, è un vizio di posizione del piede in cui la metà anteriore del piede
(l’avampiede) è deviata verso l’interno: è generalmente correggibile con manipolazioni
manuali, talvolta in associazione all’uso di specifiche calzature correttive.

E’ possibile osservare dalle immagini a confronto tra piede  “digitale” e piede statico.Lo studio della podografia ci aiuta non solo a comprendere le pressioni o le forze esercitate in ogni area del piede; infatti ci permette di definire una “mappatura” precisa del piede durante le sue fasi di appoggio aiutandoci a definire reali punti di appoggio del piede dinamico e quindi in movimento rispetto al piede statico.

Principali patologie del II DITO :

Il caso sotto riportato evidenzia la presenza di artrite reumatoide con alluce valgo non dolente.

Il grafico riportato ci permette di individuare le notevoli instabilità del piede durante le sue fasi appoggio.

Sono presenti :
  
● Artrite reumatoide;
● Alluce valgo di III grado non dolente;
● Dolore al ginocchio Sx;
● Dolore alla caviglia Sx in corrispondenza del retinacolo dei muscoli peronieri;
● II dito plantar-flesso;
● Falangi abdotte;
● Retropiede pronato;

 

ANAMNESI: Presenza di artrite reumatoide con alluce valgo non dolente. Dolore al ginocchio nella sula porzione del menisco mediale Sx, dolore alla caviglia Sx e precisamente in corrispondenza del retinacolo dei muscoli peronieri. Presenza di arto Dx più corto di circa 5 mm.- Dolore al II dito nella sua porzione ditale-planatre Dx.

OSSERVAZIONI: In catena aperta retropiede con buona Inversione-eversione calcaneare a Dx 30-12 con Ras ra 2 -16 mentre a Sx 30-10 con Ras ra 3 -20. In sostanza l’avampiede si presenta con netta supinazione bilaterale che, senza ortesi comporta notevole pronazione di compenso al retropiede.
Patologie riscontrate : Alluce valgo di III grado, Ipercarico di M1- M2-M3,II dito plantar-flesso con ipercarico pressorio; III-IV-V dito a griffe; Sub-lussaziione del I raggio metatarsale.

PODOGRAFIA: Dalla valutazione podografica si riscontra :
In Statica : Presenza di netta pronazione del carico a Sx associato ad ipercarico sulla I-II testa metatarsale.
In Dinamica : Pronazione importante a Sx associato a curve di forze maggiori a Sx che durante la propulsione del passo evidenziano necessità di compenso dell’arto Sx più corto.

PROGETTO TERAPEUTICO: Utili ortesi plantare di stabilizzazione del calcagno con lavorazione semi-avvolgente, sostegno elastico della volta longitudinale, sostegno con cuneo sottocapitato di 1 cm. a Sx e 8 mm. a Dx. Utilizzo di base retro-mesopiede allargata per evitare tagli sul mesopiede e utilizzo di Sunfiber di rinforzo da 19 mm. Necessita uso di calzature ortopediche predisposte appropriate.

OBBIETTIVI: Ridurre il dolore al ginocchio nella regione sotto-malleolare peroneale Sx, stabilizzare il piede durante tutte le sue fasi appoggio.

METODO-PROGETTAZIONE: Tipo di Costruzione:
Plantare su Calco : Lavorazione con BORDI LATERALI SEMI-AVVOLGENTI
A) AVEOLENE FORATO COL.ANTR. MM4 1,1
B) LASTRE LATICE MM.5 ROSA CM.77X28
C) SUNFIBER SPESSORE 19 MM. 100 X 130
D) DUROCEL NERO SP.10 MM

PERCEZIONE/SCALA DEL DOLORE ALL’INGRESSO-INDICATORE SOGGETTIVO:
Dolente 51-70% Scala del Dolore: 9/10

PERCEZIONE/SCALA DEL DOLORE 30 GIORNI DOPO:-INDICATORE SOGGETTIVO:
2/10

EFFICIENZA DEL TRATTAMENTO: Ottimo : Problema risolto tra il 80/100%

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.